Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Terribile ipotesi: la Corea del Nord potrebbe colpire l’Europa in sei mesi

CONDIVIDI

Boris Johnson ha avvertito i deputati del suo partito che la Corea del Nord potrebbe colpire Londra con un missile nel giro di sei mesi.

Il ministro degli Esteri britannico lo ha detto mercoledì nel corso di una riunione privata che si è svolta a Westminster. Johnson ha inoltre aggiunto che gli Stati Uniti potrebbero ritirare tutte le loro basi militari dalla Corea del Sud nel tentativo di convincere la Cina a intervenire.

Il terribile avvertimento di Johnson, rivelato oggi dal giornalista del “Sun” James Forsyth, riprende quanto già fatto trapelare dai vertici militari.

Sir Richard Barrons, ex comandante delle forze armate, ha dichiarato a novembre che la Corea del Nord potrebbe sviluppare armi nucleari in grado di colpire il Regno Unito entro un anno e mezzo.

Entro i prossimi 12 o al massimo 18 mesi la Corea del Nord realizzerà un missile nucleare che potrebbe raggiungere Londra – ha rivelato Barrons – e non possiamo affrontarlo”.

A settembre, l’ex Segretario alla Difesa, Sir Michael Fallon, ha messo in guardia contro il rischio delle bombe nordcoreane e ha inoltre aggiunto che presto il Regno Unito sarebbe stato un bersaglio. “E’ solo questione di tempo”.

Johnson ha anche avvertito che una soluzione militare al problema sarebbe “catastrofica” e ha insistito sul pressing nei confronti della Cina.

Tuttavia, Pechino avrebbe chiesto agli USA di ritirarsi dalla zona in cambio di un intervento diplomatico.