Home Tempi Postmoderni Tech & Web

L’auto volante è realtà, può viaggiare in strada ed in cielo

CONDIVIDI
auto volante
auto volante

L’auto volante di Ritorno al Futuro II non è più un sogno. Entro la primavera arriverà infatti la prima macchina volante, chiamata ‘Switchblade’ ed ideata e progettata da Samson Motors. Insomma il ‘futuro’ è, a quanto pare, più vicino di quanto si possa pensare: il veicolo in questione, il cui nome tradotto significa ‘coltello a serramanico’, non sarà solo in grado di volare ma anche di muoversi su strada toccando la velocità di punta di 200 km/h.

 

Nella fattispecie, come mostrato nelle prime immagini e video del prototipo, l’auto volante avrà tre ali ed una lunghezza di cinqque metri, con la possibilità di raggiungnere i 4000 metri di altitudine e toccare una velocità in volo di 290 km/h. Sia le ali che la coda saranno a comparsa e al suo interno saranno presenti anche i paracaduti, per far fronte a qualsiasi potenziale situazione di emergenza. Ma non sarà per tutti: per ‘guidarla’ bisognerà infatti avere una licenza da pilota, proprio come per accade per gli aerei e potrà decollare ed atterrare esclusivamente negli aeroporto. Con la particolarità, però, di poter uscire dallo scalo a bordo dello stesso veicolo, che potrà infatti raggiungere la più vicina strada e qui essere utilizzato con una normale patente per auto o moto. Ultimo dettaglio? il prezzo, l’auto volante avrà un costo di almeno 120mila euro, più optional.

Daniele Orlandi