Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Politica estera Dopo la Corea del Nord anche lo Yemen: intercettato missile diretto in...

Dopo la Corea del Nord anche lo Yemen: intercettato missile diretto in Arabia Saudita

La situazione geo politica in medio oriente è sempre più calda, non solo per la decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme come capitale dello Stato d’Israele, ma anche per la faida sempre aperta tra i ribelli Houti ed il governo saudita. Quest’oggi il sito ufficiale della ‘BBC‘ riporta che un missile terra aria è stato intercettato dalla contraerei saudita a sud della capitale Riad. Stando a quanto riportato da fonti non ufficiali a lanciare il missile sarebbero stati proprio i ribelli Houti, i quali, attraverso uno dei loro leader, avrebbero affermato a fonti locali che l’obbiettivo del missile era il palazzo reale di Riad.

La notizia dell’intercettazione del missile è stata confermata dalla la tv panaraba ‘al Arabiya‘ e che, dunque, il missile sarebbe partito dallo Yemen. Il governo saudita, infatti, è impegnato in un fronte di guerra nello Yemen sin dal 2015 per fronteggiare la ribellione e già lo scorso 5 novembre si è trovato ad dover abbattere un altro missile proveniente dalle zone controllate dai ribelli. In quella occasione il governo saudita aveva incolpato l’Iran di aver fornito agli Houti il missile, ma da Teheran aveva rinnegato le accuse. Qualche tempo dopo l’ambasciatrice Onu degli Stati Uniti, Nikki Haley, aveva dichiarato di aver trovato delle prove che confermavano il coinvolgimento dell’Iran nell’attacco missilistico degli Houti, ma anche in quel caso il governo dell’Iran ha ribadito che si trattava di illazioni prive di fondamento.

F.S.