Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Samuele purtroppo è morto a soli 20 anni. La mamma: “Vita mia, rispondimi”

CONDIVIDI

Si può morire in strada a soli venti anni? Purtroppo questa è la storia di un ragazzo che è volato in cielo dopo un terribile incidente. Si chiamava Samuele e aveva appunto solo vent’anni, una tragedia che fa riflettere il nostro paese e invita a prendere delle considerazioni importanti su quello che accade sulle nostre strade.

Samuele muore a 20 anni in un incidente

Samuele Cascone stava tornando a casa dal lavoro come faceva tutti i giorni. Lavorava in un’officina dopo che aveva fatto la gavetta da meccanico insieme al padre. Ha perso la vita su via Macerata quella strada che in tanti a Monte San Giusto la chiamano strada maledetta. Una vita straziata in un momento assolutamente inopportuno per spegnersi.

Non sono serviti i soccorsi medici perché il ragazzo è deceudto sul colpo sulla SS46 in un frontale alla guida della Fiat Punto con una Nissan Qashqai guidata da una donna di 67 anni di Monte San Giusto.

L’impatto è stato molto violento e la Punto è rimasta sulla carreggiata ma si è attorcigliata su sé stessa. L’altra autovettura invece è terminata d’improvviso sulla strada che costeggia la strada. Un uomo che abita nei pressi del luogo dell’incidente ha parlato di botta tremenda. La donna sulla Nissan ha un sospetta frattura del bacino ed è stata portata d’urgenza in ospedale. Per l’incidente è stata avvisato l’elisoccorso.

Strazianti le parole della madre e della famiglia che sono arrivate immediatamente sul luogo dell’incidente dove c’era anche il proprietario dell’Officina 21 dove lavorava Samuele. Andrea Gentili ha voluto stringersi così in questo modo alla famiglia di questo splendido ragazzo.