Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“La Corea del Nord è pronta a lanciare missili all’antrace contro gli USA”

CONDIVIDI

Gli stati vicini della Corea del Nord sono convinti che il regime di Kim Jong-un stia conducendo test con armi biologiche illegali per vedere se è possibile caricare testate contenenti antrace sui suoi missili.

La scioccante relazione, fornita oggi dal Giappone, cita contatti di alto livello all’interno del servizio di intelligence sud coreano.

Il giornale Asahi ha detto che il governo degli Stati Uniti è a conoscenza dei test, che hanno lo scopo di accertare se i batteri dell’antrace sono in grado di sopravvivere alle alte temperature che si verificano quando le testate rientrano dallo spazio.

Secondo il governo sudcoreano, la Corea del Nord avrebbe una scorta tra le 2500 e 5000 tonnellate di armi chimiche e sarebbe in grado di produrre agenti biologici come l’antrace e il vaiolo

Tali rivelazioni arrivano il giorno dopo che la Casa Bianca ha pubblicato la sua strategia di sicurezza nazionale, un documento che afferma come Pyongyang stia “cercando armi chimiche e biologiche che potrebbero anche essere sparate con un missile”.

“La Corea del Nord – un paese che affama la sua stessa gente – ha speso centinaia di milioni di dollari in armi nucleari, chimiche e biologiche che potrebbero minacciare la nostra patria”, dice il rapporto.

Tuttavia, oggi il regime di Kim ha detto che “si vendicherà” degli USA per il solo fatto di aver sostenuto che Pyongyang stia sviluppando armi biologiche.

“Come parte dello stato della Convenzione sulle armi biologiche (BWC), la Corea del Nord mantiene la sua posizione coerente per opporsi allo sviluppo, alla fabbricazione, allo stoccaggio e al possesso di armi biologiche – fa sapere il regime – Più gli Stati Uniti continueranno ad accanirsi, più incallita sarà la determinazione di tutto il nostro personale militare e delle persone a vendicarsi”.