Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Gira seminuda e la polizia la ferma. La sua giustificazione è semplice

Gira seminuda e la polizia la ferma. La sua giustificazione è semplice

Abby Crawford, venticinquenne di Newton Le Willows, Merseyside (Inghilterra) ha ottenuto l’attenzione dei suoi concittadini e quella di tutti i social quando ha deciso di sfidare le rigide temperature dell’inverno con i suoi shorts inguinali. La ragazza ha cominciato una passeggiata in pieno giorno con indosso un giubbotto pesante sopra ad una t-shirt e un paio di pantaloncini che lasciavano poco all’immaginazione.

I passanti colpiti da un simile abbigliamento in pieno inverno ed ingannati dal fatto che quel piccolo lembo di stoffa che le copriva parte del di dietro fosse coperto dal giubbotto, hanno pensato che Abby fosse nuda e, dopo averla fotografata e postata sui social, hanno avvertito la polizia perché la fermasse. Il sollecito intervento delle forze dell’ordine, però, si è rivelato inutile: la ragazza, infatti, non era nuda ma portava quelli che lei stessa definisce i suoi “Shorts da attracco”.

Intervistata in esclusiva dal tabloid britannico ‘The Sun‘ la ragazza ha spiegato: “ Sono i miei shorts da attracco. Li metto quando sento il bisogno di ricevere attenzioni e non mi hanno mai tradito”. Nonostante la ricerca di attenzioni Abby non si è accorta che le persone si erano scandalizzate pensando che andasse in giro completamente nuda: “Indossavo delle cuffie e ascoltavo la musica per questo non ho fatto caso a ciò che mi dicevano o a come mi guardavano le persone”. Solo dopo ha saputo di tutto il clamore mediatico generato dalla sua passeggiata, quando un amico le ha mostrato le foto che la riguardavano: “I miei amici mi hanno mostrato le foto ieri, non potevo crederci”.

F.S.