Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

San Pietroburgo, esplode nel supermercato bomba imbottita di chiodi, è panico: 10 feriti, 50 persone evacuate

CONDIVIDI

Una bomba artigianale è esplosa in un supermercato a San Pietroburgo, in Russia, provocando diversi feriti. Il supermercato dove l’esplosione è avvenuta poco fa è il Perekestrok, che si trova all’interno del centro commerciale della città russa, il Gigant Hall. 

La bomba sarebbe stata artigianale. Secondo le prime informazioni l’ordigno aveva un potenziale esplosivo pari a 200 grammi di tritolo e conteneva materiale letale, come ad esempio chiodi o bulloni, per essere ancora più letale. Le informazioni sono state divulgate dal Comitato Investigativo russo, che ha aperto un’indagine criminale per tentato omicidio.

“Dieci persone sono rimaste ferite, incluso una che ha rifiutato di essere accompagnata all’ospedale. Nove persone sono state ricoverate presso gli ospedali Mariinskaya, Alexandrovskaya e Yelizavetinskaya” ha comunicato una fonte del governatorato di San Pietroburgo a Interfax. Non sono note le condizioni delle persone che sono rimaste ferite nello scoppio.

C’è stato un botto. I servizi di emergenza sono già sul posto: l’evacuazione è stata completata e non c’è stato nessun incendio”, ha detto un funzionario del dipartimento locale del ministero delle Emergenze.