Home Tempi Postmoderni Meteo

Anticiclone minaccia il Capodanno in Italia: rovinati i piani per la fine dell’anno degli italiani?

CONDIVIDI

Fino a qualche giorno fa i meteorologi avevano concesso qualche speranza agli italiani di poter passare la vigilia del capodanno con un clima più mite rispetto a quello di questi ultimi giorni. Oggi e domani, infatti, un fronte temporalesco sta interessando le regioni del nord Italia e secondo le previsioni dei giorni passati il brutto tempo sarebbe dovuto finire nelle ore serali di venerdì 29. La situazione climatica, però, è cambiata bruscamente a causa dell’arrivo di un temporaneo promontorio anticiclonico che manterrà le condizioni climatiche molto simili pure per il 31 dicembre e l’1 gennaio.

Le residue speranze di un paio di giorni di tregua, insomma, sono definitivamente svanite, ma vediamo nel dettaglio le zone maggiormente colpite dall’arrivo dell’anticiclone: giorno 31 i fronti temporaleschi dovrebbero interessare, non solo il nord Italia, ma anche il centro con rovesciamenti in Toscana, Liguria, Campania e la costa tirrenica della Calabria. Medesima situazione il giorno seguente con l’arrivo di perturbazioni in Campania, Calabria, Toscana e nelle regioni del Nord; deboli ma costanti le piogge anche in Liguria. Il conseguente abbassamento delle temperature causerà nevicate sulle Alpi (oltre i 1200 metri) e su buona parte degli Appennini.

Più favorevole la situazione sulle isole: in Sardegna è previsto sole per il 31 e deboli piogge il primo dell’anno, mentre in Sicilia, nonostante la presenza di nuvole ed un leggero abbassamento delle temperature non dovrebbero esserci precipitazioni fino a martedì 2 gennaio.

F.S.