Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Bambina di 9 anni ha un attacco epilettico in autostrada, due agenti della stradale la salvano

CONDIVIDI

Provvidenziale: così potremmo definire l’intervento di Francesco Donadio e di Alessandro Bramucci, due agenti della polizia stradale di Cerveteri-Ladispoli, che ieri hanno salvato la vita ad una bimba di 9 anni che ha avuto un attacco epilettico mentre si trovava con la sua famiglia in viaggio sull’autostrada A12 Roma Civitavecchia.

La pattuglia della Polstrada stava effettuando servizi di controllo, all’altezza del comune di Tarquinia. Ha notato una macchina ferma in modo strano vicino alla corsia di emergenza e quando ha visto cosa stava succedendo all’interno, la pattuglia è subito intervenuta. La bambina di 9 anni che si trovava a bordo si è sentita male, aveva difficoltà respiratorie, è svenuta.
I due agenti hanno prima sdraiato la bambina per terra: uno di loro ha messo il braccio attorno al collo della bambina e ha cominciato a praticare le manovre salvavita, riuscendo a rianimare la piccola.

Intanto sono arrivati i soccorsi che hanno portato la piccola all’ospedale San Paolo di Civitavecchia dal quale è stata poi trasferita in eliambulanza presso il policlinico Gemelli di Roma. I genitori hanno sostenuto che mai fino a quel momento la bambina aveva avuto un attacco simile: provvidenziale in quel momento l’intervento degli agenti della stradale che con competenza e con professionalità hanno rianimato la bambina e chiamato i soccorsi. Il comandante della Polizia stradale, Claudio Paolini, è pronto a chiedere un encomio.

R.M.