Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera Guida una moto nuda, fa sesso in strada e picchia un cieco:...

Guida una moto nuda, fa sesso in strada e picchia un cieco: arrestata

donna in carcere
donna in carcere

Che l’abbia fatta grossa è certamente riduttivo. Una donna ha pensato bene di dar sfogo a tutti i suoi impeti più reconditi e, per così dire, lasciarsi andare ben oltre il limite commettendo una serie di reati uno in fila all’altro nell’arco di poche ore, tanto da guadagnarsi non solo il carcere ma anche l’espulsione da una città. Natasha Claus, 36 anni, è arrivata in tribunale con quattro ore di ritardo per rispondere ad una serie di accuse a dir poco incredibili: la donna è stata fermata mentre guidava una moto completamente nuda per le strade di Woking, nel Surrey ma a suo carico vi sono anche altre ‘accuse’. Avrebbe anche fatto sesso per strada e, per non farsi mancare nulla, dato un pugno nel petto ad un uomo non vedente. La 36enne ha ammesso le sue colpe, anche perchè è stata colta in flagranza mentre aveva un rapporto sessuale che, secondo il giudice Peter Ross che ha presieduto l’udienza in tribunale, è avvenuto “senza dubbio per soldi”, aggiungendo poi, “la tua vita è un disastro”.

 

Le accuse schiaccianti hanno avuto come epilogo un’inevitabile condanna: la donna è stata incarcerata per tre mesi per l’aggressione all’uomo cieco, ai quali sono stati sommati altri due mesi per ogni attacco agli ufficiali di polizia che l’hanno fermata, due mesi per alcune sue espressioni razziste; e ancora altri 30 giorni per oltraggio alla pubblica decenza ed un mese per aver reagito con violenza al richiamo di una donna che le ha chiesto di interrompere l’atto sessuale. Per finire il giudice ha aggiunto altri quattro mesi di prigione per aver violato una precedente condanna.

Daniele Orlandi