Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Parroco di 79 anni sposa modello 24enne: si lasciano e perde tutto

CONDIVIDI
parroco diventa senzatetto
parroco diventa senzatetto

Un religioso di 79 anni ha perso tutto per amore, diventando l’equivalente di un senzatetto, giocandosi la casa e tutti i soldi. Ha dell’incredibile la storia dell’ex reverendo Philip Clements che ha deciso di convolare a nozze con un modello rumeno di 24 anni, 55 in meno di lui, il quale però lo ha lasciato senza casa proprio pochi giorni prima che si separassero. I due si erano conosciuti su un sito di incontri online ed inizialmente la coppia era molto affiatata tanto da decidere di sposarsi, lo scorso mese di aprile.

Clements, follemente innamorato del 24enne Florin Marin, è arrivato addirittura a vendere la sua casa a Sandwich, nel Kent, per acquistare un appartamento a 1500 miglia di distanza, a Bucarest. Ma pochi giorni dopo che il reverendo ha consegnato le chiavi di casa alla sua dolce metà, la coppia ha avuto un’accesa discussione. A Philip è stato infatti detto, dal compagno, che era troppo vecchio per entrare nel night club frequentato da Florin Marin. A quel punto per la coppia non c’è stato nulla da fare: si sono separati e Clements, senza più una casa nella quale vivere, si è trovato costretto a far ritorno nel Regno Unito a mani vuote diventando a tutti gli effetti un senzatetto. “Ho perso tutto”, ha raccontato, spiegando di dover fare affidamento sugli amici per un posto dove poter dormire.

 

“Andavamo al cinema e facevamo shopping – ha spiegato, per rispondere a chi gli ha chiesto cosa lo abbia spinto a sposare un ragazzo così giovane – mi faceva ridere, ridevamo molto”. Clements era un parroco ed è andato contro le regole della chiesa d’Inghilterra per sposare quello che pensava essere l’amore della sua vita. E trasferendosi è rimasto solo perchè non conosceva la lingua e non aveva amici, mentre Florin passava il suo tempo fuori casa e andava a letto anche alle 5 del mattino, dopo aver trascorso la serata nei night club.

 

Il signor Clements ha accettato tutto fino al giorno in cui il marito gli ha detto che non poteva andare in discoteca, perchè non era il posto giusto per gli anziani. “Nel mio cuore non l’ho accettato, ma mi sono fidato di lui”: pochi giorni dopo però la coppia si è definitivamente separata, ma il 79enne aveva nel frattempo consegnato al ragaazzo le chiavi del suo appartamento per dargli sicurezza qualora fosse venuto a mancare. La separazione lo ha lasciato molto infelice: “ho perso davvero tutto, casa compresa, ed oggi sono povero”.

Daniele Orlandi