Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Il “Contabile di Auschwitz” andrà in galera nonostante i suoi 96 anni...

Il “Contabile di Auschwitz” andrà in galera nonostante i suoi 96 anni di età

Un uomo tedesco di 96 anni, conosciuto come il “Contabile di Auschwitz“, andrà in carcere per il suo ruolo negli omicidi di massa durante la seconda guerra mondiale, nonostante l’età avanzata.

Oskar Groening, che teneva il conteggio del denaro prelevato alle vittime di Auschwitz, è stato condannato a quattro anni di carcere nel 2015, ma la sua salute e la sua età hanno ritardato l’inizio della sua condanna.

La corte costituzionale ha respinto l’argomentazione avanzata dagli avvocati di Groening secondo cui la reclusione alla sua età violerebbe il suo diritto alla vita, aggiungendo che la gravità dei suoi crimini implicava una particolare necessità di essere punito.

In una battaglia in tribunale del 2015, vista come uno degli ultimi grandi processi per l’Olocausto, i pubblici ministeri hanno detto che Groening non ha ucciso nessuno mentre lavorava ad Auschwitz, nella Polonia occupata dai nazisti, ma ha aiutato a sostenere il regime responsabile dell’ omicidio di massa smistando le banconote sequestrate dai carichi di ebrei in arrivo.

Groening, che ha ammesso di essere moralmente colpevole, ha detto che era un nazista entusiasta quando fu mandato a lavorare ad Auschwitz nel 1942, all’ età di 21 anni.

Mario Barba