Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Dramma nel calcio: arbitro muore in ospedale dopo essere stato picchiato da...

Dramma nel calcio: arbitro muore in ospedale dopo essere stato picchiato da un calciatore espulso

Un arbitro è morto in ospedale in Messico dopo essere stato attaccato da un giocatore che era stato espulso durante una partita.

Jose Valdemar Hernandez Capetillo ha perso la lotta con la vita dopo aver trascorso una settimana in coma.

L’uomo è stato portato d’urgenza all’ospedale di Xalapa, Messico,  il 24 dicembre dopo essere stato assalito da un giocatore dilettante della squadra del Guadalajara durante una partita nello stadio Pemex della città.

L’uomo è morto nelle prime ore della giornata di ieri.

Valentin Ramirez, presidente dell’ associazione degli arbitri professionisti AMA, ha detto in una dichiarazione: “Jose Valdemar Hernandez Capetillo, un arbitro part-time, è morto nelle prime ore di ieri mattina a causa di un traumatico incidente cerebrale acuto che ha subito durante l’aggressione da parte di un giocatore nello stadio Pemex a Xalapa, Veracruz“.

Si ritiene che il giocatore accusato dell’aggressione, conosciuto solo con il nome di Milton, sia adesso in custodia cautelare a seguito del suo arresto; non ci sono comunque ancora fonti ufficiali che lo dichiarano.

Mario Barba