Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Trema il sud Italia: registrate due scosse alle Isole Eolie

Trema il sud Italia: registrate due scosse alle Isole Eolie

(Immagine d’Archivio)

L’Italia torna a tremare in questo secondo giorno del 2018 e lo fa a partire dalla Sicilia orientale, dove in mattinata sono state registrate numerose scosse a partire da Ragalna, paese in provincia di Catania (magnitudo 2.2), per finire sulla costa orientale di Messina (magnitudo 2.1). Le scosse più intense, però, sono state registrate intorno a mezzogiorno nelle Isole Eolie, proprio di fronte alla costa messinese.

La prima scossa è stata registrata alle 12:07 con epicentro nel mare antistante le isole e ipocentro a 9 chilometri di profondità. Il terremoto, di magnitudo 3.5, è stata avvertita distintamente dagli abitanti delle isole e anche sulla costa messinese. Circa mezzora dopo, alle 12:36, un’altra scossa di magnitudo leggermente inferiore (3.0) ha colpito la medesima zona, solo che questa volta l’origine del sisma è stato ancora più superficiale.

L’intensità dei due sismi sia stata abbastanza bassa e sebbene questi siano stati percepiti diffusamente non dovrebbero aver causato danni, al momento, infatti, non sono giunte notizie riguardanti eventuali crolli o danni a persone. La zona in questione è spesso soggetta a fenomeni sismici, sia per la vicinanza alla zolla africana sia per la presenza di due tra i vulcani più attivi d’Europa (Etna e Stromboli), per tale motivo l’attività sismica è costantemente monitorata e la protezione civile in stato di pre allerta in caso di emergenza.

F.S.