Home Spettacolo L’attore Cesare Bocci si confessa: “Mia moglie ha rischiato di morire di...

L’attore Cesare Bocci si confessa: “Mia moglie ha rischiato di morire di ictus, ma la sua malattia ci ha fatto innamorare di nuovo”

L’attore Cesare Bocci, volto noto della fiction italiana e soprattutto amatissimo Mimì Augello della serie tv “Il commissario Montalbano”, non ha mai nascosto il dramma familiare che lo ha colpito anni fa. La compagna di Bocci, Daniela Spada è stata colpita da un grave ictus- dopo otto anni dall’inizio della loro storia al momento del parto e ha rischiato di morire. L’attore ha più volte raccontato di questa esperienza fortissima ed è tornato a farlo, questa volta confessandosi ai microfoni di “La Verità” anche dal punto di vista professionale e del suo rapporto con il mondo di Andrea Camilleri.

Correva l’anno 2001. Il 1° di aprile, la prima domenica che Daniela Spada trascorreva a casa dopo aver partorito la piccola Mia, è stato il giorno della grande paura per la coppia: un ictus post-partum ha colpito la donna che inizialmente è rimasta in coma per 20 giorni. Quando Daniela si è risvegliata ha raccontato Bocci, non ricordava più né chi fosse lui né di essere diventata mamma.

I due sono insieme dal 1993 e insieme hanno condotto la dura battaglia che ha riportato Daniela alla vita, dopo una lunga riabilitazione. Daniela, oggi, è di nuovo in piedi, anche se si muove con difficoltà. Ha raccontato questa esperienza in un libro, scritto insieme a Cesare Bocci, intitolato “Pesce d’aprile- Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti” (edito da Sperling &  Kupfer).

Alla domanda indiretta dell’intervistatore (“Bisognava ricominciare da zero”), ecco come ha risposto Cesare Bocci: «C’ era una montagna da scalare. Era appena nata nostra figlia e dovevamo imparare a fare i genitori, ma adesso dovevamo imparare a farlo con questo handicap. Con l’ aiuto di amici e persone care non ci siamo arresi. Una volta cadevo io, un’ altra si scoraggiava lei, ma siamo andati avanti. Poco alla volta la nostra vita è ricominciata e ora, con tutte le fatiche, siamo felici. Ci siamo innamorati per la seconda volta».

L’attore ha raccontato di come lui e Daniela, per arrivare dove sono, abbiano dovuto lottare anche contro un tumore al seno e di come tutto ciò stesse per influire sul suo lavoro. Ma proprio la sua compagna lo ha spronato a tornare sul set e questo lo ha aiutato a crescere emotivamente. I due hanno deciso di raccontare la loro storia per metterla a disposizione di chi potrebbe trovarsi nella loro stessa condizione.

Maria Mento