Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo A fuoco uno degli edifici più famosi: tanta paura, due persone ferite

A fuoco uno degli edifici più famosi: tanta paura, due persone ferite

Tanta paura a New York. Quando i cittadini e i tanti turisti che affollavano le strade della Grande Mela hanno visto alzarsi una spessa coltre di fumo da uno dei palazzi principali, hanno subito pensato che fosse nuovamente accaduto qualcosa di terribile.

Il ricordo è andato subito al tragico 11 settembre 2001, anche se stavolta la situazione è fortunatamente molto diversa. A prendere fuoco è stata l’ormai celebre “Trump Tower”, che si trova esattamente a Manhattan, sulla Fifth Avenue, all’angolo con la 56esima strada. L’edificio è la sede della Trump Organisation.

Non appena è scattato l’allarme, i vigili del fuoco (un’ottantina circa) si sono recati sul posto nel tentativo di spegnere le fiamme. Sono stati gli stessi vigili ad informare gli organi di stampa della presenza di due persone ferite: di queste, uno sarebbe in gravi condizioni. Ad essere rimasto lievemente ferito durante le operazioni di salvataggio sarebbe un pompiere, mentre l’uomo in condizioni più serie risulta essere un civile.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, non era presente all’interno della Trump Tower al momento dell’incendio, scoppiato intorno alle sette e venti del mattino (le 13:20 italiane). Il figlio del presidente, Eric Trump, ha rivelato su Twitter la causa dell’incendio, che sembra essere stato scatenato da un piccolo corto circuito su una torre di raffreddamento.