Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Non paghi la mensa a scuola? Arrivano le ganasce all’auto. La decisione...

Non paghi la mensa a scuola? Arrivano le ganasce all’auto. La decisione del sindaco fa discutere

I genitori non pagano la mensa scolastica? Il risultato è che all’auto di famiglia vengono messe le ganasce. Una mossa dura, disperata, quella del sindaco di Sedriano, Angelo Cipriani, che si è detto costretto a questa iniziativa che ha sollevato molte polemiche perché troppo genitori sono in mora.

I servizi mensa della scuola, ma anche gli altri servizi come l’uscita posticipata o l’ingresso anticipato, per le famiglie di Sefriano, hanno accumulato nel corso degli anni circa 137mila euro in rosso. Debiti che, dice il sindaco Angelo Cipriani, hanno creato un grosso buco nel bilancio comunale ed ora la giunta non può più permettersi di gestire una situazione di questo tipo. Ma i genitori continuano a non pagare, ed ecco quindi l’idea che forse li costringerà a versare quanto dovuto.

Gli esattori di Area Riscossioni dovranno provvedere al recupero dei debiti: fra i mezzi a disposizione di Area Riscossioni anche le c.d. ganasce fiscali, alias la possibilità di disporre il fermo amministrativo del veicolo, cioè il pignoramento dei beni.
L’assessore al bilancio, Elisabetta Alì, ha spiegato la mossa del comune. “Non siamo diventati improvvisamente cattivi e non vogliamo infierire su chi è in difficoltà, ma è una questione di equità sociale. Gli uffici, ai quali spetta l’onere di verificare il pagamento dei tributi, non possono ignorare il mancato introito, anche perchè sono già stati emessi diversi solleciti di pagamento”.

R.M.