Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Percosse, abuso di farmaci, violenze fisiche e psichiche: scoperto ospizio-lager in Italia 

Percosse, abuso di farmaci, violenze fisiche e psichiche: scoperto ospizio-lager in Italia 

Scoperto un ospizio lager a Silì, una frazione di Oristano, dove gli ospiti anziani erano sottoposti a delle violenze fisiche, psichiche, e prendevano dosi estremamente abbondanti di sedativi solamente perché gli ospiti non si accorgessero che erano stati picchiati e perché di notte non disturbassero gli addetti alla vigilanza.

Picchiati, sedati, maltrattati. Ora però i carabinieri hanno arrestato P.L., 59enne titolare di Villa Rosina e residente ad Oristano. Era lei a capo di quella comunità alloggio per anziani ed è stat denunciata dalla squadra mobile: ora si trova temporaneamente agli arresti domiciliari e con divieto di comunicazione agli estranei.
L’indagine a suo carico è cominciata un anno fa, per maltrattamento. Gli inquirenti hanno ascoltato le intercettazioni ambientali ed hanno scoperto che gli anziani ospiti della casa erano stati vittime di violenze morali, fisiche, psichiche, nonché sottoposti a vessazioni di ogni tipo.

Sui corpi degli anziani, come si vede nella foto, ci sono i segni delle percosse e delle violenze, escoriazioni da immobilizzazione. Inoltre nelle registrazioni audio sono impresse le grida di aiuto da parte degli anziani, che implorano di essere aiutati, mentre vengono percossi. Nelle conversazioni captate si deduce che gli anziani “debilitati, indifesi, affidati alla struttura per ragioni di assistenza, sono stati vittime di condotte piuttosto violente”. E’ stata rilevatal’indiscriminata e irregolare somministrazione di farmaci finalizzata a farli apparire particolarmente rilassati di fronte ai loro familiari e visitatori e a evitare che gli stessi disturbassero”.

R.M.