Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Bailey, malato di cancro, dice addio alla sorella appena nata. “Sarò il...

Bailey, malato di cancro, dice addio alla sorella appena nata. “Sarò il tuo angelo custode”

Ha atteso per mesi che nascesse la sua sorellina: lui, a soli 9 anni, stava lottando contro un tumore del sangue ormai allo stadio terminale ma non ha voluto mollare finché la piccola non è nata.
Bailey Cooper, con la sua storia, ha commosso la Gran Bretagna. Il ragazzino a soli 9 anni aveva un linfoma Non Hodgink che attacca i linfonodi.

La malattia di Bailey è stata diagnosticata nel 2016, dopo un esame del sangue. A prima vista sembrò che il bambino potesse rimettersi, con un 70% di probabilità di guarire. Ma il linfoma non ha lasciato stare il bambino e l’ha attaccato con violenza, l’anno scorso ad agosto i medici hanno avuto il triste compito di dire ai genitori che il piccolo non ce l’avrebbe fatta. Bailey era il loro primo figlio, poi c’è Riley, 6 anni.

Poi la mamma, Rachel, 28 anni, ha scoperto di essere incinta. “Non speravamo che sarebbe sopravvissuto abbastanza per conoscere la sorellina appena nata, ma Bailey non ha mai mollato. Voleva esserci a tutti i costi e, mentre andavamo in ospedale, ci ha detto che lui l’avrebbe chiamata Millie” ha raccontato la mamma.

Bailey ha atteso che nascesse la sua sorellina e l’ha tenuta in braccio appena nata. “Era commosso, si è messo a cantarle una ninna nanna”. Nei giorni seguenti, il bambino ha cominciato a peggiorare. Il piccolo si è spento alla vigilia di Natale, tenendo la mano dei genitori, ai quali ha detto: “Potete piangere ma solo per 20 minuti, non di più, perché avete Riley e Millie a cui badare”.

R.M.