Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Uccisa a 15 anni: stuprata, le avevano squarciato polmoni e fegato

Uccisa a 15 anni: stuprata, le avevano squarciato polmoni e fegato

Una giovanissima vittima di uno stupro è morta dopo aver subito una gravi lesioni al fegato e ai polmoni quando un gruppo di uomini ha cominciato a mutilarla. La ragazza è deceduta il martedì della scorsa settimana, mentre il suo corpo è stato ritrovato solo alcuni giorni dopo con un totale di 19 lesioni su tutto il corpo.

Ore più tardi è stato trovato il corpo di un’altra ragazza, anch’essa gravemente mutilata, in uno stato confinante con Nuova Delhi.

La brutalità dei crimini commessi a Haryana, uno Stato profondamente conservatore nel nord dell’India, ha creato un grande timore in una regione con una triste storia di violenza contro le donne alle spalle.

La polizia sta indagando su un gruppo di uomini sospettati dello stupro e l’omicidio della ragazza di 15 anni del distretto di Kurukshetra, il cui corpo gravemente sfigurato è stato trovato in un ruscello venerdì. Il capo della polizia distrettuale Abhishek Garg ha detto che la ragazza aveva subito terribili lesioni interne, suggerendo che gli aggressori abbiano usato un oggetto smussato durante l’attacco.

Almeno quattro uomini sono sospettati dell’aggressione“, ha detto il capo della polizia distrettuale Abhishek Garg. “È in corso una ricerca per arrestare i responsabili“, ha aggiunto.

Il padre della ragazza ha dichiarato: “Mia figlia è stata rapita e violentata. E torturata. Se l’amministrazione avesse fatto bene il suo lavoro, un incidente come questo non sarebbe mai successo“.

Mario Barba