Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Un nuovo attacco alle donne molestate: “E’ ridicolo”

Un nuovo attacco alle donne molestate: “E’ ridicolo”

La leggenda del cinema Brigitte Bardot ha attaccato il movimento #MeToo, sostenendo che le attrici che ultimamente stanno riportando alla luce episodi di molestie sessuali subite, siano in realtà soltanto in cerca di pubblicità.

L’ex stella 83enne ha dichiarato: “La stragrande maggioranza è ipocrita e ridicola. Molte attrici giocano a stuzzicare i produttori per ottenere un ruolo“.

Parlando alla rivista francese ‘Paris Match‘, ha aggiunto: “E poi, così parleremo di loro, dicendo che sono state molestate.”

Non sono mai stata vittima di molestie sessuali. E ho sempre trovato affascinante quando gli uomini mi dicevano che ero bella o che avevo un bel fondoschiena.”

Queste parole controverse giungono in un clima tesissimo; di recente il comico Aziz Ansari è stato accusato di aver fatto pressioni ad una ragazza affinché venisse a letto con lui.

La Bardot, d’altra parte, che ha terminato la sua carriera cinematografica nel 1973 per potersi dedicare totalmente alla causa per i diritti degli animali, ha una lunga storia di provocazioni alle femministe.

Eppure ha ammesso alla rivista di non aver mai digerito ciò che le successe quando era al culmine della sua fama negli anni’ 60, e la sua vita amorosa era su tutte le testate giornalistiche.

Ho ancora difficoltà a capire cosa mi sia successo“, ha detto.

Mario Barba