Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Casa di riposo choc, l’anziana chiede aiuto, gli addetti: “Niente ambulanza, tanto muori stasera”

0
CONDIVIDI

Choc a Prato, dove sono stati scoperti una serie di episodi di violenze e insulti nei confronti degli anziani nella casa di riposo di Narnali.
A processo per i fatti di qualche anno fa infermieri e Oss della struttura per anziani, dopo alcuni video che hanno mostrato i maltrattamenti ai quali gli ospiti erano sottoposti.

Nel video si vede una donna anziana che chiede aiuto, probabilmente sentendosi poco bene. Ecco l’agghiacciante risposta degli addetti alla donna: “Respiri male? Noi l’ambulanza non la chiamiamo, tanto muori stasera… Anzi ora ci firmi un foglio e ci lasci la casa”.
Mentre lei chiede aiuto, loro ridono e la scherniscono. I fatti che sono testimoniati nel video risalgono al 2014 e sono iniziate in questi giorni le testimonianze del processo. A far emergere tutto il marcio nella struttura pratese è stato un tirocinante, Michele C., che per primo ha deciso di parlare quando ha visto cosa succedeva nella casa di risposo, dando il via alle indagini della polizia.

Lo stesso testimone ha dichiarato di essere vittima di prese in giro da parte dei colleghi e di essere rimasto scioccato nel vedere come veniva trattato i pazienti.
In particolare ha rivolto le sue accuse contro l’infermiera Maria Cristina Latessa, la sua tutor: “Quella donna mi fa schifo, mi auguro di non vederla mai più, nessuno dovrebbe trovare un’infermiera come lei” ha dichiarato.

R.M.