Home Spettacolo Cinema Alvaro Vitali e il mondo del cinema: il ritorno del fu Pierino

Alvaro Vitali e il mondo del cinema: il ritorno del fu Pierino

Che fine ha fatto Alvaro Vitali? Se lo saranno chiesto in molti negli ultimi anni, vista l’ormai totale assenza dal piccolo e grande schermo del famosissimo “Pierino” che imperversò in numerose commedie all’italiana degli anni ’70 e ’80.

Ebbene, il 67enne sta per tornare. Con un ruolo tutto nuovo: quello di un personaggio folle in un thriller psicologico con venature horror diretto da Luigi Pastore. Le riprese dovrebbero cominciare nel 2018, stando a quanto riportato dal sito “Dagospia”.

Ambientato nella Roma di fine anni ’50, Alvaro Vitali interpreta “Faccia di Cartone“, un paziente ricoverato in una clinica psichiatrica. L’istituto ha molti scheletri nell’armadio, in particolare riguardanti il direttore, che ha alle spalle un passato al servizio del regime fascista.

Il nomignolo “Faccia di Cartone” del personaggio interpretato dall’ex Pierino è dovuto alla sua decisione di non esprimersi più a parole, ma solo per mezzo di una maschera che riesce a cambiare espressione a comando. Quando si trova senza maschera, “Faccia di Cartone” si mostra estremamente insicuro, a disagio e diffida di chiunque.

Qualche tempo fa, Alvaro Vitali aveva rilasciato un’intervista dove  dopo i famosi film di Pierino. L’attore raccontò anche di aver superato una fase di depressione grazie a sua moglie.