Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Genitori imprigionano e abusano dei loro figli per anni, la scioccante verità...

Genitori imprigionano e abusano dei loro figli per anni, la scioccante verità sulla “casa degli orrori”

Una coppia californiana accusata di aver imprigionato e torturato i suoi 13 figli si è dichiarata non colpevole.

David Turpin, 56 anni, e Louise Turpin, 49 anni, hanno fatto patire la fame ai loro tanto da bloccare la loro naturale crescita, incatenandoli ai loro letti per mesi e vietando loro di fare la doccia più di una volta all’ anno o di utilizzare il bagno, ha dichiarato il procuratore Mike Hestrin questo giovedì.

La vittimizzazione sembrava intensificarsi col tempo. Quello che è iniziato come incuria e negligenza si è trasformato in un grave, dilagante e prolungato abuso di minori”.

La coppia è stata accusata di torture, abusi sui minori, abusi sugli adulti e sequestro di persona. David Turpin è stato anche accusato di aver abusato sessualmente di un bambino sotto i 14 anni. La litania degli abusi ha mostrato una vera e propria casa degli orrori che apparentemente è passata inosservata per anni in California e Texas fino a domenica, quando una ragazza di 17 anni è riuscita a fuggire e chiamare la polizia.

La ragazza e i suoi fratelli avevano complottato la fuga per due anni“, ha dichiarato il procuratore. “Un’altra ragazza che era riuscita a fuggire insieme alla 17enne è tornata indietro per paura di essere catturata dai suoi genitori“.

Quando gli ufficiali sono entrati in casa questa domenica a Perris, a circa 60 miglia a sud-est di Los Angeles, sono rimasti scioccati da quello che hanno trovato. “La malnutrizione dei bambini era così grave che aveva portato a un danno cognitivo,nervoso e muscolare“, ha detto Hestrin.

Il bambino più anziano, una donna di 29 anni, pesava 37 chili. Alcuni dei 13 bambini erano stati isolati così a lungo da non sapere che cosa fosse un ufficiale di polizia.”

I genitori sono stati imprigionati con una cauzione di 9 milioni di dollari ciascuno. Hanno sostenuto la loro innocenza questo giovedì al loro primo intervento in tribunale. Se condannati per tutte le accuse rivolte loro, potrebbero essere condannati all’ergastolo.

Mario Barba