Home Spettacolo Gossip

“Voglio che il mio cane muoia con me”: polemica su Alain Delon

CONDIVIDI

Che Alain Delon abbia una profonda ammirazione, per non dire un amore viscerale, verso il mondo animale è un fatto noto. Ma di certo in pochi si sarebbero aspettati questa “ultima volontà” da parte del celebre attore, che ha chiesto di morire insieme al suo cane quando arriverà il momento.

L’attore, che ha 83 anni, sta ragionando sul tempo rimastogli a disposizione, compreso il finale della sua vita. Delon non vuole assolutamente lasciare da solo il suo amato Loubo: per questo, la sua intenzione è quella di farlo morire tra le sue braccia negli ultimi momenti della sua vita.

La dichiarazione dell’attore è stata pubblicata su “Paris Match”, scatenando reazioni contrastanti. C’è chi considera il gesto di Delon come l’emblema del suo amore verso gli animali, altri invece lo accusano di profonda crudeltà.

Nel numero dedicato completamente alla sua vita e alla sua carriera, Delon racconta nel dettaglio il suo rapporto con gli animali, in particolare con i cani. “Ne ho avuti 50 nella mia vita, ma ora ho un rapporto speciale con Loubo – le parole dell’attore riportate da “Repubblica” – Ho avuto fino a 14 cani allo stesso tempo. Ho una cappella sulla mia proprietà, intorno a questa sono sepolti 35 dei miei cani. Ognuno ha la sua lapide, le coppie sono insieme: qui c’è tutta la mia vita. Oggi, posso dirlo, ho ottenuto l’autorizzazione di essere sepolto nella mia cappella, tra i miei cani”.