Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo California, il terremoto fa paura. È sicuro viaggiare nel Paese?

California, il terremoto fa paura. È sicuro viaggiare nel Paese?

Viaggiare verso la California

Stati Uniti d’America. Che la California sia uno di quei Paesi del mondo ritenuti avere un altissimo rischio sismico all’attivo è risaputo. Tutta la preoccupazione si concentra intorno alla famosissima faglia di San Andreas ed intorno ad un terremoto epocale, definito “Big one”, che dovrebbe colpire la zona con una magnitudo di almeno 8°- ed anche più- sulla scala Richter.

Il catastrofico evento sarebbe previsto tra il 21 febbraio ed il 7 marzo prossimo. A dirlo è Frank Hoogerbeets, che ha predetto il terremoto indagando l’allineamento astrologico dei pianeti con la terra. Addirittura, secondo Hoogerbeets, non ci sarà un solo terremoto catastrofico ma almeno due.

Il geologo David Schwartz (USGS, US Geological Survey), ha spiegato che un terremoto di tale portata causerebbe danni  inimmaginabili. La sua stima prevede uno scenario peggiore: tantissime città della California del nord potrebbero scomparire perché colpite da tempeste di fuoco originatesi a partire dall’evento sismico.

Alla luce di tutto ciò ci si chiede se sia sicuro viaggiare verso la California, memori del fatto che già il terremoto del 1906 causò ben 3mila morti a San Francisco. In quest’ottica, il Foreign Office non ha lanciato dei particolari avvertimenti per i viaggiatori. Il rischio, secondo l’Ufficio, è considerato normale per un Paese che è quasi quotidianamente abituato a convivere con scosse sismiche di piccola entità.

Non sono stati lanciati allarmismi, dunque, e spetterà ai singoli viaggiatori scegliere- secondo le proprie valutazioni- se evitare alcune zone della California (ad esempio quelle più vicino alla zona della faglia) o se evitare direttamente di recarsi nel Paese americano per scongiurare ogni pericolo. Dal terremoto del 1906 la California non ha fatto registrare terremoti di magnitudo più forte rispetto ad un 7° della scala Richter.

Maria Mento