Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Forte scossa di terremoto 6.3, allarme fra i geologi. Escluso pericolo tsunami

0
CONDIVIDI

Una fortissima scossa di terremoto magnitudo 6.3 è stata registrata ieri alle 21.06 (2.06 di notte in Italia) in Cile, al nord del Paese, non molto distante dal confine col Perù.

Il servizio geologico statunitense Usgs ha sostenuto che il sisma sarebbe avvenuto con ipocentro a 110 km di profondità ed epicentro 76 km a sud di Putre e a 117 dalla peruviana Tacna. Non ci sarebbero segnalazioni di danni a persone e cose. 

Una scossa di simile intensità era stata registrata nella zona il 10 ottobre scorso. Non c’erano state conseguenze rilevanti. Una settimana fa però il Perù era stato colpito da una fortissima scossa superiore a magnitudo 7 che ha causato 2 morti e 65 feriti.
Secondo Agenzia Nova “Le autorità locali segnalano che l’evento tellurico non ha presentato le condizioni tali da giustificare un allarme tsunami. Nel corso dell’ultima settimana diverse scosse di forte intensità sono state registrate lungo tutta la costa pacifica della regione latinoamericana”.

R.M.