Neonata di 2 mesi morta sul colpo. Il padre stravolto confessa la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:22

 

Una enorme tragedia familiare, prima di ogni altra cosa. Ma purtroppo una bambina di soli due mesi non c’è più e adesso, dopo il dolore, arrivano anche i guai per un uomo abruzzese. Mercoledì scorso, a Pescasseroli (L’Aquila), una bambina neonata è stata trasportata in ambulanza in condizioni disperate. Per lei non c’è stato niente da fare, e l’autopsia eseguita sabato scorso aveva evidenziato che la morte era da imputare ad un’emorragia celebrale a seguito di un forte trauma.

Dopo l’interrogatorio ha confessato il suo papà: la bimba gli è caduta dalle braccia mentre gli dava il latte con il biberon. L’uomo adesso è stato iscritto nel registro degli indagati, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo, dopo che venerdì scorso i genitori della piccola avevano presentato una denuncia presso la Procura di Avezzano.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!