Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Maxi rissa in un aeroporto scatenata dalla delicata situazione siriana – VIDEO

Maxi rissa in un aeroporto scatenata dalla delicata situazione siriana – VIDEO

All’interno dell’aeroporto di Hannover è scoppiata una rissa che ha coinvolto centinaia di persone, scatenata da manifestanti che protestavano per l’azione militare turca contro i combattenti curdi.

I Curdi, che si erano riuniti all’interno dell’aeroporto per protestare, sono stati attaccati dai passeggeri della ‘Turkish Airlines‘, ha riferito ‘haz.de‘.

Il video mostra i manifestanti sventolare le loro bandiere, quando ad un certo punto vengono assaliti da un gruppo di uomini; in questo modo le bandiere sono diventate delle armi improvvisate che hanno alimentato ancora di più la rissa.

Secondo quanto riportato da ‘haz.de’, la Polizia ha dovuto utilizzare dello spray al peperoncino per sedare entrambe le parti.

L’esercito turco, insieme ai ribelli siriani alleati, ha lanciato un’ importante operazione aerea e terrestre nella Siria settentrionale in questo fine settimana, nel tentativo di espellere la milizia curda. Quest’ultima, denominata YPG (Unità di Protezione Popolare), viene vista dall’esercito turco come la propaggine siriana del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), che ha condotto una sanguinosa ribellione di tre decenni contro lo Stato turco.

Lunedì scorso i soldati turchi e i loro alleati siriani hanno lanciato un nuovo attacco contro le milizie curde di Azaz, a circa 20 chilometri ad est dell’ Africa, nell’ ambito dell’operazione “Olive Branch“.

Non faremo alcun passo indietro. Ne abbiamo parlato con i nostri amici russi. Abbiamo raggiunto un accordo“, ha dichiarato il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

L’ Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, ha dichiarato che 21 civili – tra cui sei bambini – sono stati uccisi durante l’operazione, ma Ankara afferma di aver colpito solo “terroristi”.

Mario Barba