Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Treno deragliato, una madre: “Mia figlia al telefono mi ha detto: ‘Mamma aiuto! Ora non risponde più”

CONDIVIDI

La tragedia di stamattina a Pioltello Limite, poco prima di Milano, ha visto un treno regionale proveniente da Cremona deragliare fuori dalla rotaie e accartocciarsi su sè stesso.
Il treno era il regionale 10452, partito da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi con centinaia di pendolari a bordo.

Un incidente terribile, nel quale hanno perso la vita quattro persone: cinque sono feriti in modo grave, e ci sono decine di altre persone che hanno riportato ferite meno gravi o contusioni.
La testimonianza scioccante di una madre di Crema la cui figlia viaggiava sul treno: “Ho sentito mia figlia al telefono poco prima. ‘Mamma aiuto, il treno sta uscendo dai binari!‘. Poi il silenzio. Non mi ha detto più niente, e ora non risponde più al telefono” ha raccontato ai giornalisti. “Non ci ha detto se il treno andava veloce. Era così spaventata!. Ora non risponde più al telefono. La persona che viaggiava con lei è uscita, mia figlia invece no”.

Secondo il questore, a primo acchito la causa del deragliamento sarebbe un ‘cedimento fra i vagoni’. Tre vetture sono uscite dai binari a qualche km dalla stazione di Pioltello. Il treno avrebbe percorso due km con alcune ruote fuori dalle rotaie, prima che una delle vetture andasse a sbattere contro un palo della trazione elettrica: a quel punto è deragliato. Una tragedia enorme, e speriamo che il bilancio non si aggravi. I parenti delle vittime si presentano al centro soccorso, chiedo di vedere i morti o i feriti.

R.M.