Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Soffocata da un boccone di cibo. L’assurda morte di Ilaria, 18 anni: il fratello ha cercato di salvarla

CONDIVIDI

Tragedia a Giorgilorio, frazione di Surbo, vicino a Lecce, dove una ragazza di soli 18 anni è morta soffocata da un boccone.
La giovane, di nome Ilaria Vitelli, si trovava a casa sua, in via Due Giugno, assieme al fratello di 15 anni. Stava finendo di mangiare del purè di patate, quando pochi minuti dopo ha cominciato ad avere dei conati di vomito.

La ragazza ha in parte ingoiato i conati, ingerendo quindi il liquido e rimanendo soffocata. Il tutto di fronte agli occhi del povero fratello di 15 anni, che ha cercato disperatamente di salvare la giovane, ed anche la madre vi ha tentato: ma è stato tutto vano, come è stato vano anche l’intervento dei sanitari del 118 che inutilmente hanno cercato di rianimare Ilaria.

All’arrivo dei sanitari Ilaria era già in arresto cardiocircolatorio: i sanitari hanno tentato per un’ora intera di rianimare la giovane, cercando di riattivare la respirazione, cercando di liberare le vie respiratorie ostruite. Purtroppo non è servito a nulla.
Secondo una prima valutazione, la causa della morte sarebbe proprio soffocamento: il rigurgito, invece di fuoriuscire completamente è stato nuovamente ingerito ostruendo bronchi e polmoni, e soffocando la ragazza.
Grande dolore in paese per la morte della giovane di soli 18 anni. Ilaria Vitelli frequentava l’istituto “Pietro Siciliani” di Lecce all’ultimo anno.

R.M.