Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera Talebani nascondono esplosivo tra i vestiti di un bebè

Talebani nascondono esplosivo tra i vestiti di un bebè

espplosivo tra i ivestiti del bimbo
espplosivo tra i ivestiti del bimbo

E’ un’immagine raccapricciante, che mostra fino a che punto siano in grado di arrivare i talebani nell’organizzazione dei loro attacchi terroristici. E’ quella di una bimba, ‘utilizzata’ per nascondere una bomba tra i suoi abiti: combattenti talebani hanno infatti nascosto del materiale esplosivo nell’abbigliamento del neonato nel tentativo di compiere un attacco terroristico programmato a Kunduz in Afghanistan. Il bimbo ha solo quattro mesi ma i terroristi non hanno avuto alcuna esitazione nel trasformarlo in un piccolo ordigno esplosivo, così da cammuffare fino all’ultimo il loro attacco: tuttavia i talebani sono stati fermati e catturati dalla polizia mentre tentavano di entrare in città.

 

Complessivamente sono stati arrestati quattro uomini e una donna: in seguito le autorità hanno scoperto che l’esplosivo era stato collocato, secondo quanto evidenziato da Kabul Times, con cura attorno al corpo del bimbo. Sowita Abulrahizai, vice capo della Commissione Indipendente per i diritti umani in Afghanistan parlando dell’arresto, ha definito il piano dei terroristi “brutale”. “L’uso dei bambini nei conflitti armati – ha aggiunto – è l’atto più crudele, perchè tali atti sono categoricamente banditi dalla shari’a islamica e dalle leggi vigenti nel paese”.

Daniele Orlandi