Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Elezioni, il Movimento 5 Stelle candida un docente islamista

0
CONDIVIDI

A poco più di un mese dal voto, le varie coalizioni che scenderanno in campo per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo scaldano i motori e presentano le liste dei vari candidati alla Camera e al Senato (sia per il maggioritario che per il proporzionale).

Tra questi c’è anche il Movimento 5 Stelle. La truppa grillina è convinta di poter finalmente conquistare la maggioranza e presentarsi dal capo dello Stato per chiedere il mandato di Governo. Di Maio ha già detto che ogni candidato pentastellato è da ritenersi “competente e presentabile”, ma stando a quanto riferito dal quotidiano “Il Giornale” ci sarebbero dubbi su una figura.

Si tratta di Paolo Biancone, classe 1970, che verrebbe candidato nell’uninominale a Torino. Secondo il giornale diretto da Alessandro Sallusti, Biancone sarebbe un convinto islamista: il 48enne, infatti, è docente responsabile dell’Osservatorio della Finanza Islamica dell’Università di Torino e tra gli organizzatori del Turin Islamic Economic Forum che si è tenuto l’anno scorso.

Biancone risulterebbe anche amministratore delegato di Halato Srl, spin off universitario attivo nella certificazione halal, ovvero i precetti ‘islamici’ sull’alimentazione.

La candidatura di Biancone con il Movimento 5 Stelle non è stata accolta con piacere dal PD. Il centrosinistra torinese era infatti convinto che l’economista fosse un uomo vicino all’area democratica.