Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Strage con 38 morti: autista perde il controlla del bus e precipita...

Strage con 38 morti: autista perde il controlla del bus e precipita da un ponte

A New Delhi un autobus è precipitato da un ponte dopo una manovra sbagliata del conducente, che al momento del terribile incidente stava parlando al cellulare.
La strage è avvenuta nella regione del West Bengala, in India.

La tesi è confermata da alcuni dei sopravvissuti, che hanno sostenuto che “L’autista parlava al telefono, gli abbiamo detto di mettere giù e non l’ha fatto”. Una prima ricostruzione dei fatti narra che il bus, con a bordo 56 persone, stava viaggiando nell’area di Balirghat quando per evitare un camion che veniva dall’altra direzione ha sbandato, e quindi ha sfondato la barriera di protezione del ponte Nalini Buske.

Il bus è precipitato per diversi metri nel canale Gobra, e il bilancio è quello di una strage: per ora si parla di almeno 38 morti.
Nove dei feriti sono stati portati in ospedale, molti altri erano incastrati fra le lamiere ed estrarli è stato complesso.
“C’era la nebbia, tutto quello che abbiamo visto è stato il camion che stava pericolosamente vicino all’autobus, nel disperato tentativo di evitare il camion, l’autobus ha deviato a destra ed è precipitato dal ponte” ha raccontato un testimone ai giornalisti. Intanto il premier ha annunciato un indennizzo per tutte le vittime di circa 6300 euro.

R.M.