Era scomparsa da casa 2 giorni fa: il tragico epilogo

CONDIVIDI

Pamela Mastropietro è stata uccisa. Per la morte della ragazza di 18 anni è stata fermato un uomo. La ragazza romana è stata fatta a pezzi e il suo corpo è stato trovato in due valigie nelle campagne di Pollenza, in provincia di Macerata. In caserma dai carabinieri c’è un nigeriano e ora lo stanno interrogando. Pamela era scomparsa il 29 gennaio scorso, quando si era allontanata dalla comunità di recupero “Pars” di Corridonia, di cui era ospite.
Le valigie abbandonate in un fosso sono state notate da un passante, non lontano dal cancello di una villetta: “Spero tanto che non sia lei”, ha detto la mamma di Pamela Mastropietro. “Non ho alcuna idea del perché si sia allontanata dalla comunità – spiega la donna – e di quel che è accaduto. Vorrei che qualcuno mi spiegasse come ha fatto. Ora ci stiamo preparando per andare nelle Marche, ma qualcosa in più ci hanno detto che si saprà solo più tardi”.