Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Chiodi nelle caramelle, allarme folle in Nord Italia: “Voglio colpire i vostri figli, dove temermi…”

CONDIVIDI

Allarme a Cesiomaggiore/Santa Giustina, un piccolo paesino in provincia di Belluno, c’è molta paura perché c’è in circolazione un mitomane che minaccia i bambini.
Tutto è cominciato il 30 agosto del 2017, quando una maestra della scuola d’infanzia di Cernia ha trovato una busta con dentro delle caramelle gommose. La busta fu portata in segreteria e poi dai carabinieri e si scoprì che le caramelle erano piene di spilli.

E il maniaco, del quale non si conosce ancora l’identità, continua a minacciare i tranquilli paesini: lo fa con una lettera firmata nella quale scrive “Ora mi concentrerò sui bambini: voi dovete aver paura per i vostri figli”. E si firma Erostrato, sembra ispirandosi al pastore greco che, nell’antichità, incendiò e distrusse il tempio di Artemide.
Folle la lettera quanto folle la richiesta dell’uomo (o della donna) sconosciuto/a che ha fatto una richiesta specifica alla cittadinanza del paese bellunese. “Se non mi farete una statua riempirò parchi e strade di caramelle con chiodi e spilli o giocattoli e bambole con delle lamette all’interno” ha scritto nella lettera che si trovava accanto alle caramelle piene di spilli. Nelle missive, anche polvere bianca che poi si è rivelata borotalco ma ha fatto scattare l’allarme antrace.

Nelle sue lettere deliranti, secondo i carabinieri, si parla di dispute teologiche e filosofiche sull’Anticristo, si discute del Giudizio finale, il katechon, e si parla male della magistratura.
Prima incendi e scritte, ora minacce ai bambini: la popolazione del paese ha paura.
La Procura di Belluno indaga per estorsione aggravata. 

R.M.