Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Uccisa e fatta a pezzi a 18 anni, catturato il probabile omicida

Uccisa e fatta a pezzi a 18 anni, catturato il probabile omicida

Proseguono le indagini sul brutale omicidio di Pamela Mastropietro, la diciottenne romana uccisa e poi smembrata i cui resti sono stati trovati nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine all’interno di due trolley a Pollenza (Provincia di Macerata). Le ricerche della ragazza erano cominciate il giorno stesso della sua scomparsa: il 29 gennaio, infatti, Pamela si era allontanata volontariamente dalla comunità di recupero ‘Pars‘ di cui era ospite da qualche settimana. La diciottenne non aveva portato con se né documenti né smartphone ed il mancato ritorno aveva insospettito i gestori della struttura.

Nella serata di ieri i Carabinieri hanno rintracciato ed arrestato un ragazzo nigeriano sospettato dell’omicidio. Ad incastrarlo sarebbero le riprese di una telecamera di sicurezza di una farmacia di Macerata che lo filmano mentre segue da vicino la ragazza. Interrogato a lungo dagli investigatori, il ragazzo ha ammesso di aver notato e seguito la giovane, ma ha poi spiegato di averla persa di vista, negando di fatto di essere il colpevole del suo omicidio. Il giovane avrebbe inoltre indicato ai Carabinieri i nomi di due possibili colpevoli. In queste ore sono in corso le perquisizioni negli appartamenti delle persone indicate dall’indiziato. Al momento, infatti, ripresa a parte non ci sono altre prove che indichino il giovane con permesso regolare di soggiorno come sicuro colpevole.

F.S.