Home Tempi Postmoderni Scienze

“Hashish? 15 volte più forte dell’eroina”. Le parole shock del direttore di un Ser.T

0
CONDIVIDI

L’hashish sarebbe addirittura 15 volte più potente di droghe letali come crack ed eroina. Dichiarazioni che lasciano senza parole, specialmente se a pronunciarle è il direttore di un Ser.T, pertanto avvezzo alle pericolosità dei vari stupefacenti.

Invece a proferire questi concetti è stato proprio Giorgio Schiappacasse, direttore del Ser.T (Servizio per le tossicodipendenze) della Asl 3 di Genova, in un’intervista andata in onda su “Primo Canale”, un giornale locale.

“La droga più preoccupante? L’hashish – afferma con certezza il direttore del Ser.T della Asl 3 di Genova – È quindici volte più potente e crea seri disturbi psichiatrici, violenza, tensione, problematiche che non rientrano. Hashish e alcol la fanno da padrone, poi ci sono il crack e l’eroina”.

Una posizione, quella espressa da Schiappacasse, che non può non far discutere. Ma le affermazioni del direttore del Ser.T sono andate anche oltre. Secondo Schiappacasse, infatti, il problema dell’hashish sarebbe chiaramente l’overdose. “Ti addormenti e smetti di respirare”, ha affermato il professionista al giornalista che non ha posto alcuna domanda in merito.

Eppure, da diverso tempo, molte ricerche scientifiche hanno studiato il consumo di THC cercando di stabilire quale fosse il quantitativo di principio attivo che porterebbe il consumatore all’overdose, stabilendo che è praticamente impossibile raggiungerlo.