Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Laura Boldrini sgozzata: fotomontaggio shock fa il giro del web

Laura Boldrini sgozzata: fotomontaggio shock fa il giro del web

laura boldrini
laura boldrini

Ancora un attacco contro Laura Boldrini. Dopo il fantoccio della presidente della Camera dato alle fiamme in piazza da attivisti del Movimento Giovani Padani della Lega, questa volta è il web il veicolo di diffusione dell’ennesimo fotomontaggio shock che ritrae la Boldrini con la testa insanguinata e con, in accompagnamento, il seguente messaggio: “sgozzata da un nigeriano inferocito, questa è la fine che deve fare così per apprezzare le usanze dei suoi amici”. Un gesto a dir poco raccapricciante che è stato postato nelle scorse ore su Facebook, per poi essere segnalato, compreso il nome ed il cognome di chi per primo lo aveva pubblicato, dai Sentinelli di Milano. Seppur rimosso poco dopo, il fotomontaggio della Boldrini sgozzata era già stato ampiamente condiviso diventando virale; la frase non è scelta a caso, ma è un chiaro riferimento alla morte di Pamela Mastropietro, il cui corpo senza vita è stato fatto a pezzi per poi essere nascosto dentro due valigie. La vicenda è avvenuta nel Maceratese e nelle ore successive al ritrovamento del cadavere della ragazza, un nigeriano è finito in manette.

Boldrini
Boldrini

“Non crediamo sia più tempo come pratica da social di cancellare il nome e il cognome di chi scrive o pubblica cose così – hanno scritto i Sentinelli denunciando il fatto – Noi diamo per scontato che Laura Boldrini abbia un grado di protezione tale da non rischiare nulla, perché” di persone di questo tipo “si sta riempiendo il Paese con mandanti politici fin troppo noti”. Interpellato dai media, il portavoce Luca Paladini ha confermato che alcune persone hanno segnalato loro la presenza del post ‘shock’: “ma una volta che lo abbiamo diffuso chi lo ha pubblicato lo ha rimosso, probabilmente si è accorto che rischiava qualcosa”. Il post è stato comunque segnalato a Facebook, ennesimo attacco contro la Boldrini, nel mirino di una violenta campagna d’odio contro gli immigrati per via delle sue posizioni sul tema.

Daniele Orlandi