Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ancora paura nel centro Italia: terremoto M 3.4, poi una replica

Ancora paura nel centro Italia: terremoto M 3.4, poi una replica

Torna a tremare la terra nel centro Italia. Poco fa una serie di terremoti sono stati registrati nei pressi del comune di Amatrice, come confermato da Ingv che ha comunicato orario e informazioni riguardanti epicentro ed ipocentro delle scosse. Il primo sisma, il più intenso, ha avuto una magnitudo di 3.4 gradi della scala Richter, è avvenuto alle 13.45 con ipocentro individuato ad 11 km di profondità. Nemmeno un minuto dopo, alle 13.46, una seconda scossa di magnitudo 2.4 si è verificata nella stessa zona e con il medesimo ipocentro del sisma più intenso.

 

L’epicentro è dunque nella provincia di Rieti, e vede coinvolti i comuni già duramente colpiti dai terremoti di due anni fa che li hanno in gran parte rasi al suolo. Le scosse odierne sono avvenute a 3 e 6 km da questi due paesi: nell’area epicentrale figurano anche Cittareale, Capotosto, Arquata del Tronto, Capitignano, Montereale, Acquasanta Terme, Cortino, Valle Castellana, tra i 12 ed i 20 km di distanza dall’epicentro, tutti in provincia di Rieti, L’Aquila, Ascoli Piceno, Teramo. Da segnalare infine una terza scossa, verificatasi nelle prime ore della mattina di oggi, alle 8.07: un sisma di magnitudo 2.0 sempre nell’area di Amatrice, ad una profondità di 11 chilometri, dunque decisamente superficiale come la quasi totalità dei terremoti che si verificano in questa zona a cavallo tra Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche.

Daniele Orlandi