Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Offre ad una madre un passaggio in macchina. Poi la stupra e...

Offre ad una madre un passaggio in macchina. Poi la stupra e la uccide

Una donna è morta in circostanze davvero macabre nel sud della Russia. Stando a quanto riportato da alcune testate locali, la vittima – madre di due figli – sarebbe stata ritrovata con il grembo quasi strappato dal suo presunto stupratore. Sveltana Sapogova, 41 anni, è morta quando è stata violentata con un arnese con cui l’assassino ha poi fatto scempio del suo corpo.

La polizia ha arrestato Danil Cheshko, 19 anni. Il giovane è accusato di aver messo a segno l’efferato crimine dopo averle offerto un passaggio a casa in seguito al funerale di un amico in comune. Pare che il 19enne abbia confessato alla polizia di essere stato lui ad assassinare la donna e ad averla lasciata morta all’interno dell’auto. E’ stato un passante ad accorgersi della vittima e a chiamare la polizia e i paramedici. Ogni tentativo di salvarle la vita si è rivelato inutile: la donna aveva perso troppo sangue.

Il cruscotto è stato trovato sul sedile posteriore della macchina accanto a Svetlana. “Era tutto coperto di sangue – ha riferito un amico della vittima – Ora verrà esaminato dalla polizia. Svetlana ha perso 3 litri di sangue”.

La vittima aveva due figli, una ragazza di 13 anni e un ragazzo di 11. Cheshko è indagato non solo per il brutale omicidio, ma anche per violenza sessuale.