Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Picchiano il cucciolo con un martello e lo mettono nel microonde. Il video finisce su Snapchat

CONDIVIDI

La polizia ha avviato un’indagine dopo che un cucciolo è stato picchiato a morte con un martello e messo nel microonde. Un gesto tremendamente barbaro, perpetrato nei confronti di un animale di sole 11 settimane. Il cagnolino si chiamava Sparky: il suo brutale assassinio è stato eseguito nella zona di Ailsbury Park, nella città di Lurgan, lo scorso sabato.

Due uomini di 23 e 16 anni sono stati arrestati con l’accusa di aver causato le terribili sofferenze all’animale. Al momento la polizia ha deciso di tenerli sotto custodia. Pare che ci siano anche delle registrazioni del vergognoso gesto, e che siano state condivise su piattaforme di social media, tra cui Snapchat.

Il servizio di polizia dell’Irlanda del Nord (PSNI) sta ora facendo appello a tutti allo scorso di reperire qualsiasi informazione utile. Gli investigatori hanno chiesto a chiunque abbia visto il filmato o le fotografie dell’incidente di farsi avanti. “Qualsiasi cosa sia successa, è ovvio che la piccola Sparky abbia avuto una morte orrenda – ha riferito un portavoce delle forze dell’ordine – Vogliamo andare fino in fondo e assicurarci che chiunque sia responsabile risponda delle sue colpe”.

“Al momento abbiamo due sospetti in custodia, ma abbiamo bisogno di prove“. La polizia ha anche fornito un numero a cui chiamare per chiunque abbia informazioni.