Home Spettacolo Musica Sanremo, sospesi Meta e Moro: subentra un altro cantante

Sanremo, sospesi Meta e Moro: subentra un altro cantante

Colpo di scena al Festival di Sanremo. Ermal Meta e Fabrizio Moro sono stati temporaneamente sospesi dalla gara “in attesa di approfondimenti”. Lo ha reso noto l’organizzazione della RAI nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 7 febbraio.

“L’organizzazione, d’accordo con il direttore artistico Claudio Baglioni – si legge nella nota – ha deciso di sospendere l’esibizione dei due artisti prevista per questa sera”. Un provvedimento che evidentemente si è reso necessario dopo le grandi polemiche sollevate da diversi utenti ieri sera sui social network. In molti, infatti, si sono accorti che la canzone presentata dal duo, “Non mi avete fatto niente”, era molto simile ad un’altra che ha fatto parte delle selezioni di Sanremo 2016, “Silenzio”, allora cantata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.

Tra gli autori della canzone, oltre a Meta e Moro, anche Andrea Febo, che avrebbe firmato appunto anche Silenzio per Calvani e De Pascali e più volte citato nelle interviste dai due big di Sanremo 2018.

Proprio perchè Meta e Moro avevano più volte fatto riferimento a Febo nel pre-Festival, si pensava che la direzione chiudesse un occhio e non considerasse quello dei due artisti un “plagio”. Gli accertamenti hanno poi portato a questa scelta. Stasera, al posto di Meta e Moro, si esibirà Renzo Rubino, estratto a sorte alla presenza di un notaio.