Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca “Papà, come è morto Lorys? Chi è stato?”

“Papà, come è morto Lorys? Chi è stato?”

Era un sabato del novembre di 3 anni fa quando fu ritrovato il corpo senza vita di un bambino di 8 anni in un canalone della periferia di Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa.

A pochi giorni dalla condanna a 30 anni di carcere per la madre del piccolo Lorys, Veronica Panarello, Davide Stival, il padre, ha dovuto raccontare al fratellino di Lorys il perché lui non ci sia più.

Papà, come è morto Lorys? Chi è stato?“, a questa domanda Davide non può che dire la verità, cercando le parole più adatte: “La polizia ha fatto delle indagini, ha guardato i filmati delle telecamere e ha scoperto che la mamma un giorno non l’ha accompagnato a scuola. Da qui si è capito che forse è stata lei a fargli del male.

E’ adesso in corso il processo d’appello a Veronica e Davide Stival ha deciso di scrivere e pubblicare un libro dal titolo “Nel nome di Lorys“, scritto insieme al giornalista Simone Toscano e al suo legale Daniele Scrofani;

In occasione della festa della mamma, l’insegnate del fratello del piccolo Lorys ha chiesto ai suoi alunni di disegnare la propria famiglia; “Anziché una famiglia normale ha tratteggiato una figura nera con un coltello. E un bambino a terra in una pozza di sangue. So che è un’immagine devastante – ammette il papà – ma ho deciso di raccontarla nella speranza che si capisca ancora di più che i bambini sono esseri puliti e che tutte le cose brutte che gli adulti fanno purtroppo sono destinate a ricadere anche su di loro”.

Mario Barba