Home Notizie di Calcio e Calciatori Scandalo in Sudamerica: calciatore a letto con il presidente, finisce in disgrazia

Scandalo in Sudamerica: calciatore a letto con il presidente, finisce in disgrazia

Il calcio paraguaiano è stato scosso da uno scandalo omosessuale con protagonisti il presidente del Rubio Ñu (squadra di terza categoria), Antonio Gonzales, ed il calciatore Bernardo Caballero, giovane difensore di prospettiva che punta a salire di categoria. Il tutto è iniziato quando il calciatore ha postato una foto in compagnia del presidente: i due si sono fatti un selfie mentre erano a letto nudi. La foto ha generato molto clamore nell’ambiente arrivando fino al nostro paese.

In seguito alle pressanti domande della stampa Gonzales ha dichiarato che non c’è nulla di scandaloso nella loro relazione che, stando alle sue dichiarazioni, sarebbe un vero e proprio rapporto di coppia alla luce del sole e non un rapporto clandestino. Gonzales ha anche dichiarato di aver scovato Caballero in un quartiere povero e di averlo salvato da un destino difficile regalandogli, un’auto, una casa e assicurandogli un futuro da protagonista nella sua squadra.

Il presidente del Rubio Ñu ha quindi sostenuto che Caballero ha prima approfittato della sua evidente infatuazione e dopo aver ricevuto offerte migliori per la sua carriera ha escogitato insieme al suo procuratore un ricatto. Questo, inviperito con il fidanzato/amante, ha deciso di fargli guerra ed ha strappato il suo contratto davanti alle telecamere minacciando di fare tutto quanto in suo potere per impedirgli di giocare a calcio nuovamente.