Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Preparava un attacco ad una moschea: dentro casa un arsenale di armi...

Preparava un attacco ad una moschea: dentro casa un arsenale di armi medievali

Un fanatico nazista che ha accumulato un terrificante arsenale di armi “medievali” e minacciato moschee con bombe a benzina è stato incarcerato per otto anni. Liam Seabrook, 31 anni, ha fatto minacce in seguito all’attacco terroristico del Manchester Arena lo scorso maggio, e ha detto al suo agente di sicurezza che “i musulmani e le moschee devono essere bombardati con benzina”.

Le sue ricerche su Internet hanno mostrato interesse per il Terzo Reich e altri materiali come il Ku Klux Klan, con le immagini di Hitler e della Wehrmacht. Nella sua casa di Thornaby, a Middlesborough, è stata trovata una spaventosa collezione di armi “medievali”, per la maggior parte fatte in casa. Tra le tante armi erano presenti anche chiodi, lame di rasoio, viti e un coltello da cucina.

Il folle era in possesso anche di bottiglie con la benzina, che custodiva in una credenza davanti alla porta di casa. Il procuratore Paul Abrahams ha detto: “Sembrano quasi essere strumenti di tortura, rozzi, medievali”. Seabrook ha ammesso di aver minacciato di uccidere e di distruggere proprietà.

L’uomo aveva delle condanne precedenti per incendio doloso. Si era anche reso autore di una scritta nella biblioteca di Thornaby, dove aveva definito gli immigrati “stupratori e terroristi”.