Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Contromano e con fari spenti, 99enne si schianta contro un’auto ed uccide...

Contromano e con fari spenti, 99enne si schianta contro un’auto ed uccide due ragazze di 17 anni 

E’ distrutto Walter Roney, il 99enne statunitense che qualche giorno fa ha investito ed ucciso due adolescenti che viaggiavano sulla loro auto. L’uomo ha 99 anni e l’8 gennaio gli era stata rinnovata la patente.
L’uomo l’8 gennaio a ben 99 anni di età aveva chiesto il rinnovo e gli era stato concesso. “Dopo essere stato riesaminato, Roney aveva una condizione medica accettabile. È stato in grado di dimostrare al dipartimento del riesame che, qualunque fosse il test, era in grado di superarlo” ha detto Fred Woodhams, portavoce dell’ufficio del segretario di stato del Michigan.

Comunque 29 giorni dopo l’uomo ha imboccato contromano e a fari spenti un’autostrada in Florida, centrando in pieno l’auto di due ragazze di soli 17 anni, Santia Feketa, 18 anni, e Britney Poindexter, 17. Purtroppo lo schianto è stato estremamente violento e le due giovani sono decedute. Il 99enne guidava un camper che è venuto contro di loro a grande velocità, a fari spenti: se ne sono accorte solamente quando era davvero troppo tardi. Le due ragazze hanno perso la vita nell’incidente, Roney e la compagna, la 70enne Carolyn Elizabeth-Evans Bruns sono rimasti feriti in modo grave e sono ancora ricoverati in ospedale.

La polizia ha ricostruito che Roney era partito da Melbourne, Florida, per Port Charlotte, assieme alla sua compagna.
Ha imboccato l’autostrada a quattro corsie nel senso errato di marcia, a luci spente, ed ha fatto solo qualche metro prima di schiantarsi contro un’auto guidata dalle due giovanissime. 

R.M.