Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Donna anziana rimane intrappolata per tre giorni in bagno senza poter chiedere aiuto: la salva la polizia

CONDIVIDI

Vasca da bagno

Regno Unito. Una donna anziana è rimasta intrappolata per tre giorni interi all’interno del suo bagno, e non ha potuto chiedere aiuto a nessuno al fine di essere liberata. È successo in Essex e la protagonista di questa storia, fortunatamente a lieto fine, si chiama Avely e ha 80 anni.

A dare l’allarme è stato un vicino di casa di  Avely, che ha notato delle stranezze in quei tre giorni. Evidentemente la nonnina è un tipo molto abitudinario, ed infatti il vicino si è insospettito quando non l’ha vista uscire di casa nemmeno per ritirare la posta, fatto- in questo caso- estremamente insolito.

Un altro fatto strano riguardava le tende di casa di Avely, rimaste tirate per tutti i tre giorni nei quali la donna è rimasta intrappolata in bagno senza che nessuno sapesse. Purtroppo la donna non ha parenti o amici che possano andare regolarmente a trovarla per controllare come stia, ma per fortuna ci ha pensato il solerte vicino di casa che mercoledì ha avvertito la Polizia locale intorno alle ore 14:00.

La Polizia ha raggiunto l’abitazione della donna, sita in Purfleet Road, e ha forzato l’ingresso al fine di poter liberare la vecchina. Avely, non appena ha visto gli agenti, ha raccontato di esser rimasta chiusa dentro. Successivamente è stata trasportata in ospedale per effettuare dei controlli di routine. La Polizia ha ringraziato il vicino di casa, che grazie al suo interessamento ha scongiurato che si verificassero delle conseguenze peggiori per la signora Avely.

Maria Mento