Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Voleva cacciare, viene sbranato: un branco di leoni fa fare una brutta fine al cacciatore

CONDIVIDI

La polizia del Sud Africa ha reso noto che un sospetto bracconiere è stato sbranato da un branco di leoni al ‘Kruger National Park‘.

I resti dell’uomo sono stati trovati durante il fine settimana nel cespuglio di un parco giochi privato vicino a Hoedspruit, nella provincia settentrionale di Limpopo, dove negli ultimi anni gli animali sono stati cacciati in numero crescente.

Sembra che la vittima fosse a caccia proprio di leoni nel parco giochi quando è stato attaccato e ucciso da questi ultimi. Hanno mangiato il suo corpo, quasi tutto, hanno solo lasciato la testa e qualche resto”,’ ha dichiarato il portavoce della polizia di Limpopo, Moatshe Ngoepe.

La polizia sta cercando di stabilire l’identità della vittima.

L’anno scorso, diversi leoni sono stati trovati avvelenati nei pressi di una fattoria nella stessa provincia con le teste e le zampe tagliate di netto.

Le parti di leone vengono utilizzati nella medicina tradizionale locale.

I bracconieri spesso rivolgono le loro attenzioni anche ai rinoceronti nei parchi di caccia del Sudafrica per alimentare una domanda in forte espansione del suo corno in Cina, Vietnam e in altri paesi asiatici, dove si ritiene che abbia qualità medicinali.

Mario Barba