Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Addio a Bea, colpita da una malattia misteriosa. “Corri ad abbracciare tua mamma in paradiso”

CONDIVIDI

Lo struggente addio alla piccola Bea, la bambina torinese colpita da una misteriosa e terribile malattia, è tutto in una piccola frase postata dalla zia della bambina: “Beatrice questa sera è volata via. In questo giorno, dedicato agli innamorati, ha deciso di correre ad abbracciare la sua mamma. Saperle insieme sarà la nostra forza” ha scritto Sara Fiorentino.

Lei è la sorella di Stefania Fiorentino, madre di Bea, morta ad agosto per un tumore. Una storia di pura sofferenza quella di una famiglia felice che improvvisamente scopre che Bea, la loro bambina, era colpita da una malattia senza nome. Una malattia misteriosa, e come tale incurabile, che rendeva rigide tutte le articolazioni: la piccola Bea poteva solamente muovere gli occhi, per questo veniva chiamata ‘la bambina di pietra’. Una malattia, la sua, alla quale nessuno è riuscito a dare un nome.

Termina così la vita sulla terra di questa piccola guerriera, la cui zia aveva dato origine anche ad una pagina social, “Mondo di Bea”, per parlare assieme della malattia e per sensibilizzare il mondo sull’esistenza delle malattie rare ed incurabili.
Bea amava molto la vita. Aveva perso la mamma per un tumore al cervello sei mesi fa. La bambina era ricoverata al Regina Margherita, in rianimazione, ed ultimamente le sue condizioni erano peggiorate: un arresto cardio-circolatorio l’ha stroncata. 

R.M.